Informazioni sui principali visti australiani

Tourist Visa (Visto Turistico)

Questo visto è adatto per chi desidera recarsi in Australia a scopo turistico. Ha una validità di 3 mesi per ogni visita ed è rinnovabile. Questo visto non permette di lavorare durante la permanenza in Australia, ma consente di studiare per un periodo non superiore a 3 mesi.

Working Holiday Visa (Visto Vacanza lavoro)

Questo visto viene rilasciato solo ai cittadini di alcuni paesi (tra cui l'Italia), di età compresa tra 18 e 30 anni, permette di lavorare in Australia e ha un periodo di validità di un anno e, a determinate condizioni, offre la possibilità di ottenere un rinnovo per un ulteriore periodo equivalente. Questo visto non permette di lavorare per più di 6 mesi con lo stesso datore di lavoro in Australia.

Student Visa (Visto per Studente)

Questo visto può essere rilasciato a coloro i quali, senza limiti di età, vogliono intraprendere un percorso di studio in Australia. La durata di questo visto è strettamente legata alla durata del corso che si intende frequentare, e consente ai maggiorenni di lavorare per un massimo di 40 ore ogni due settimane. Trattasi di in visto molto richiesto in quanto, con l’ottenimento di una qualifica riconosciuta in Australia, è possibile, in determinate circostanze e condizioni, ottenere l'eventuale residenza permanente in Australia.

Principali visti permanenti

Il programma di immigrazione permanente in Australia può essere divisi in tre macro gruppi, e precisamente; migrazione riferita alla qualifica del migrante (Skilled) o alla valenza economico-produttiva del migrante; migrazione di famiglia; programma per i refugiati o a scopi umanitari. Questo prospetto tratta i primi due gruppi.

Skilled / Economic Migration (Migrazione qualificata / economica)

1. General Skilled Migration - Migrazione con abilità generali

Il programma General Skilled Migration, spesso indicato come il "points test" (test a punti), include la Skilled Independent Category and Skilled Nominated Category (la categoria di abilità indipendente e categoria di abilità nominata). Ci sono state numerose modifiche apportate al trattamento di queste domande dal gennaio 2010 in particolare con il cambiamento più significativo in fase di introduzione dal 1 ° luglio 2012. Partendo da questa data il General Skilled Migration Program, opererà con la nuova disciplina dello Skill Select. Quindi, colui che è intenzionato a migrare in Australia dovrà prima presentare una "manifestazione di interesse" ( Expression of Interest EOI) e poi solo se sarà invitato dal dipartimento dell'immigrazione australiano, potrà presentare una domanda formale di residenza permanente in Australia. E' importante notare che prima di presentare la EOI, i candidati devono avere un età inferiore ai 50 anni, i candidati dovranno ottenere un skills assessment positivo nella loro occupazione nominata, inclusa nell'elenco di occupazioni qualificate e, ove richiesto, un IELTS ( International English Language Test) o un OET English Test con il punteggio minimo richiesto.

L'attuale voto minimo richiesto per il Points Test per entrambi le categorie, Skills Independent (Subclass 189) e lo Skilled Nomination (Subclass 190), è di 60 punti. Tuttavia, i richiedenti inclusi nella skilled independent category (categoria di abilità indipendente), stante la peculiarità di questa categoria, dovranno ottenere un punteggio superiore a 60 per ricevere l'invito per presentare la domanda di visto.

Per essere sponsorizzato sotto la categoria Skilled Nominated (qualifiche nominate) il candidato deve soddisfare gli stessi criteri del skilled independent category (categoria professionale indipendente), inoltre deve svolgere un lavoro incluso nell'elenco delle professioni richiesti dal governo dello stato in questione, ed essere nominato da quest'ultimo.

Va inoltre evidenziato che i candidati saranno tenuti ad effettuare l'International English Language Test, apposito test internazionale che attesta il livello di conoscenza della lingua inglese. Non dovrà sottoporsi al test colui il quale sia titolare di un passaporto rilasciato dai seguenti paesi:

  • Regno Unito (UK)
  • Canada
  • Nuova Zelanda
  • Gli Stati Uniti d' America (USA)
  • La Repubblica dell'Irlanda

2. Employer Nomination Scheme (Nomina da parte di un datore di lavoro)

Questa categoria è a disposizione dei richiedenti che sono sponsorizzati da un datore di lavoro australiano, che dovrà preventivamente ottenere l'idoneità e l'autorizzazione da parte dell'autorità australiana. Per definizione i candidati devono essere altamente qualificati e la loro occupazione deve essere inclusa in un elenco ufficiale di professioni specificatamente pubblicato per questa categoria di visti. Salvo circostanze eccezionali, i candidati non devono aver compiuto i 50 anni di età.

Per essere idonei, i candidati devono aver ottenuto una valutazione positiva della loro occupazione, ed aver maturato 3 anni di esperienza nel loro campo professionale, o essere stati alle dipendenze dello sponsor australiano con un visto 457 per almeno 2 anni precedente alla domanda.

3. Business Skills (Competenze di business)

Al momento esiste solo una categoria di business visa per l'ottenimento della residenza permanente. Questo visto è il Business Talent Visa, subclass 132. I richiedenti in questa categoria devono avere un età inferiori ai 55 anni e soddisfare i requisiti di conoscenza della lingua inglese. Inoltre la loro attività di business e il valore del loro patrimonio netto devono soddisfare determinati criteri finanziari. I richiedenti devono inoltre ottenere una sponsorizazzione dallo stato nel quale intendono risiedere prima della presentazione della domanda al Dipartimento di Immigrazione australiano.

Considerando i criteri rigorosi imposti per questa categoria, l'opzione più comune per i migranti di business, inizialmente è il provisional visa stream.Questo percorso è indicato come Business Innovation and Investment (provvisorio) visa, subclass 188. E' concesso per un periodo iniziale di 4 anni e se i candidati soddisfano i criteri specificati, verrà concessa la residenza permanente in Australia entro questi 4 anni. I requisiti di lingua inglese non sono tanto onerosi, quanto per il business talent visa.

Queste categorie di Business Skills sono anche elaborate secondo il sistema Skill Select, operante dal 1 ° luglio 2012. Infatti i potenziali migranti dovranno presentare una manifestazione di interesse (EOI) e solo se formalmente invitati potranno proporre una domanda di visto per risiedere in Australia.

Family Migration (migrazione di famiglia)

Il family migration stream (flusso di migrazione familiare) fornisce la possibilità per i cittadini australiani e i residenti permanenti in Australia, di sponsorizazzare un partner, un figlio o un parente. Solo i genitori che hanno almeno la metà dei loro figli residenti permanentemente e fisicamente in Australia sono idonei per questa categoria. Ci sono attualmente 2 categorie di visti disponibili per i genitori: la categoria contributory parent visa e la categoria general parent. La differenza tra le due categorie è rappresentata dal costo e dal tempo di elaborazione della domanda.

Temporary Residents Options (opzioni di soggiorno temporaneo)

L'Australia ha diversi categorie di visti che concedono una residenza temporanea per un periodo di tempo determinato. Il visto più comune appartenente a questa categoria è il Long Stay Temporary Business Visa (subclass 457). I criteri della subclass 457 sono simili alla categoria Employer Nomination (nomina da parte del datore di lavoro) di cui sopra, ma non sussiste alcun limite di età.

Certficazione medica e penale

Tutti i candidati che richiedono un visto per l'Australia devono soddisfare requisiti di salute e di carattere. La documentazione da esibire dipende dalla categoria di visto che si vuole richiedere. Le domande di residenza permanente richiederanno sempre in certificato di polizia (certificato dei carichi pendenti e casellario giudiziale) e devono essere forniti da ogni paese in cui il richiedente ha soggiornato per almeno 12 mesi o più, nei 10 anni precedenti alla domanda.

Esami medici completi, saranno necessari anche per richiedere un visto di residenza permanente. Nel caso di richieste di soggiorno temporaneo (per esempio la catgoria di visto 457), i requisiti di salute dipendono dal paese di residenza del richiedente stesso.

 

Sei pronto per l'Australia? ENTRA »